sabato

Come scegliere il miglior fiore per il tuo cane

Come scegliere il miglior fiore per il tuo cane


Le essenze floreali, indipendentemente dal sistema adottato, sono strumenti che possono essere utilizzati da una vasta gamma di animali, compresi i cani. I cuccioli possono trarre beneficio tanto quanto i gatti dall'uso dei fiori, e inoltre non è molto difficile orientarsi in questo trattamento, poiché i fiori indicati per ciascuna situazione nei felini si applicano in modo abbastanza simile ai canini.



In ogni caso, oltre ai fiori già disponibili per uso umano, negli animali domestici sono disposti fiori combinati e identificati in modo specifico per determinati comportamenti di questi animali. Questo facilita notevolmente la vita dei tutor, poiché se guardi direttamente il Fiore di Bach nella sua forma standard, avrai probabilmente molti dubbi se ciò che hai scelto si adatta davvero al tuo animale domestico.



Come scegliere il fiore giusto per il vostro cane



Anche attraverso una guida con il fiore di Bach 38 disponibili e le aziende che identificano soluzioni specifiche per i loro cani e i loro problemi, un altro importante difficoltà è il tutor sanno che cosa la migliore composizione per il trattamento il cane.



Identificare le reali motivazioni di comportamento nel cane è fondamentale per i risultati di essere il migliore possibile. Ad esempio, è possibile che un cane mostri segni di depressione e mancanza in qualsiasi momento; quindi è possibile aiutarti con un fiore identificato per la depressione - ma se riesci a identificare la causa, tutto può essere ancora migliore.



Se questa depressione e mancanza sono causate dall'arrivo di un nuovo membro come un bambino in casa, è in questo aspetto che i fiori dovrebbero essere scelti, lavorando la mancanza e la gelosia e non necessariamente l'indipendenza, per esempio.



Comprendi la causa dei problemi



Per conoscere la migliore scelta floreale per un amico, è prima necessario sapere come identificare i tuoi reali bisogni, osservare i cambiamenti del comportamento e le loro cause. Cerca di capire come funziona il linguaggio del corpo del cane. È chiaro che i cani comunicano anche con i suoni, con la corteccia tra gli altri, ma per questi animali il linguaggio del corpo è tanto importante quanto quello che viene detto.



Sono esperti nel riconoscere il loro linguaggio del corpo per sapere se sono felici triste o noioso Inoltre possono mostrare ciò che sentono con il loro comportamento, il modo in cui si siedono, come si muovono o come ti guardano o se non ti guardano in determinate situazioni. Anche l'eccesso di sbadigli del tuo cane, quelli che se ne vanno anche quando non mostra segni di sonno, può essere un segno di stress e tensione nell'animale.



Naturalmente questo non lascia le vocalizzazioni da parte, poiché sono anche importanti e servono a identificarsi anche se è stressato o spaventato. Pensa sempre a cosa è cambiato nella routine e nell'ambiente del tuo cane e associalo al tuo comportamento. Nota, ad esempio, che quando qualcuno entra in casa, abbassa la testa, si nasconde o abbassa la coda; questo può essere un segno di paura e sottomissione a qualche figura di casa e segnala un gruppo di fiori. Diverso nel caso, per esempio, di lui che corre verso la porta e tiene la coda indietro; anche se non cresce, questo può essere un'indicazione di uno stato di vigilanza e, se associato ad altri comportamenti, forse una disputa sul predominio locale, che implica un gruppo totalmente diverso di fiori.



Di che colore dei peli di cane dice della sua genetica? Scopri



Razza e questioni di genere



Una volta identificato il problema e i fiori migliori per il tuo cane, potrebbe esserci una questione di differenza tra la gestione maschile e quella femminile. Secondo gli esperti, anche se ci sono chiare differenze comportamentali e fisiologiche tra loro, i fiori si comportano allo stesso modo in entrambi i casi. Pertanto, la scelta floreale è indipendente dal genere del tuo cane - puoi stare tranquillo e scegliere liberamente.



Per quanto riguarda le gare, la risposta è la stessa e diversa allo stesso tempo. Secondo gli esperti, la stessa cosa che si dice su maschi e femmine, si applica anche a razze diverse e gli effetti floreali saranno equivalenti. Il grande avvertimento qui è che all'interno dello spettro delle differenze tra le gare c'è anche una grande differenza nella vostra tendenza comportamentale e questo dovrebbe piuttosto essere preso in considerazione quando si analizza la situazione.



Non è come se un cane di una razza particolare deve avere una certa personalità, ma è risaputo che ogni razza è più incline ad un comportamento rispetto ad un'altra. Ci sono alcune razze che sono più inclini a un comportamento territorialista di altri, di solito uno Rottweiler tende ad essere più concentrati sulla protezione del territorio di un Labrador per esempio, più non è sinonimo di aggressività necessariamente.



Questo tipo di situazione deve essere presa in considerazione prima di prendere una decisione. Verificare ad esempio se un cane dimostra con l'ingresso di un estraneo in casa è l'aggressività o solo un comportamento naturale della sua personalità e comune nella sua corsa. Può essere che il tuo caso specifico abbia bisogno di altre strategie, dato che il trattamento floreale è più efficace quando c'è uno squilibrio emotivo.



Applicazione di fiori per un cane



Un passo importante quanto la scelta certo florals, è la cura nella regolarità e il metodo di applicazione di questi fiori nella routine del tuo cane. Prima di tutto, capisci che è necessario avere una routine regolare in questa applicazione, deve essere giornaliera e avere programmi coerenti.



Il dosaggio deve anche essere adeguato e rimanere uguale durante tutto il processo, tranne in alcune situazioni speciali. La quantità è quella che può causare più confusione, poiché dipenderà dal modulo di domanda e dalla taglia del tuo cane; in generale, se acquisti i petali identificati per questi animali in negozi specializzati, vengono già con le istruzioni per calcolare la quantità in base alle dimensioni dell'animale.



Queste linee guida del produttore dovrebbero essere sempre seguite, specialmente nel caso di SOS e Rescue, poiché sono solitamente più concentrate e hanno una formulazione più complessa delle altre.



Ciò solleva la questione se sia possibile dare più di un fiore al cane. La risposta è sì, ma devi tener conto che una logica deve essere seguita in modo che non faccia un gran casino. Inoltre, molti dei fiori che sono già venduti sono una composizione di 3 o più essenze floreali - e le formule Rescue di solito contengono 5 fiori nella formula. Per amministrare i fiori nel cane di solito viene utilizzato uno dei 4 metodi più popolari:




  • Il primo e forse il più comune per gli animali più grandi è quello di gocciolare le gocce a causa di uno spuntino che piace agli animali. Ciò rende l'assunzione più facile e completa, oltre a facilitare il controllo dei tempi in cui il cane deve prendere i fiori;

  • Il secondo è già più comunemente usato negli animali con un comportamento più calmo, docile e minore dimensioni. In esso le gocce vengono poste direttamente nella bocca del cane, il che facilita anche il controllo delle ore di ingestione. La maggior parte dei cani ama il gusto floreale e non mostra molta resistenza nel prendere le gocce direttamente dal contagocce. La cura da fare qui è che alcuni cani sono più scontrosi e possono contaminare la goccia di perle con una leccata o romperla come di solito si fa in vetro e finiscono per farsi male. Per i cani più "eccitati" una buona raccomandazione è quella di offrire loro la soluzione in un cucchiaio e non direttamente nel contagocce;

  • Il terzo e meno comune è mettere la soluzione floreale sulla pelle dell'animale, poiché ci sono luoghi dove la pelle è più sottile e più irrigata, assorbendo così il fiore più facilmente. Posizioni come le zampe del cane tra le punte delle dita, la punta del naso o le orecchie sono buone scelte per applicare la soluzione sulla pelle. Questa non è esattamente la scelta migliore, ma garantisce una buona coerenza nei tempi di applicazione ed è una soluzione per quei cani che non vanno d'accordo con il gusto dei fiori e si rifiutano di ingerirli.

  • il quarto metodo è relativamente comune tra i tutor di cani e consiste nell'applicare le gocce nell'acqua che l'animale ha a disposizione da bere. Questo è un metodo interessante, dal momento che anche quelli "un po '" resistenti dovrebbero prendere l'acqua con i fiori per dissetare la sete. Il problema qui è la difficoltà nel controllare sia il dosaggio che i tempi in cui il cane ingerisce i fiori. Per ridurre questa perdita di controllo, una buona tattica è giocare un po 'con il cane in modo che possa stancarsi e aumentare la sua sete, quindi cerca di offrire l'acqua con il fiore, ma in una piccola quantità prima. Se ha successo, questo assicurerà che la dose venga ingerita per la maggior parte in quel momento.

Share this